Autorizzazione Tribunale di Roma n. 378 del 30/09/2005
 
Work in progress - Anno IX - n.36 - Aprile - giugno 2013
NOTIZIE ed EVENTI


Alessandra De Sanctis: Disegni e tecniche miste su carta
a cura di Bruna Condoleo



Pensieri e immagini, spunti creativi di una giovane pittrice che intende il disegno come atto fondamentale di un percorso ideativo necessario per raggiungere l'equilibrio e l'armonia finali. Disegni come “prove” d'artista, in cui viene alla luce la genesi elaborativa di una forma, la più appropriata, ad esprimere l'idea ispiratrice, svelando le tensioni naturalmente insite nell'iter creativo. Alessandra De Sanctis è una pittrice di talento, che alimenta la sua arte alle suggestioni della cultura del '900, senza tuttavia dimenticare le radici dell'illustre tradizione disegnativa italiana. Il fulcro della recente esposizione presso la Galleria romana L'Acquario, è, infatti, la forza espressiva del disegno, di quel primo originario approccio con la realtà attraverso il quale l'artista costruisce la forma, seguendo gli impulsi della propria emotività. Un segno nervoso, a volte disfatto, di sapore baconiano, rivela una complessa dinamicità e disegna sulla carta sagome, nudi e gruppi di immagini indistinte. Le figure disegnate di spalle evocano il senso di un viaggio verso l'ignoto, oppure sono corpi nudi distesi, aggrovigliati e intrecciati, quasi assimilati in un magma unitario.
Al colore Alessandra De Sanctis sostituisce una tecnica fortemente chiaroscurale, composta da macchie profonde e da dissolvenze apportatrici del senso enigmatico di un mistero. Il ritmo lineare, rimbalzando da una sagoma all'altra, percorre meandri, delinea e nasconde, suggerisce e mistifica e, nell' ansiosa ricerca di una realtà non ancora completamente afferrata dalla mente, decostruisce la forma spaziando verso un incipiente gusto informale.
 


A. De Sanctis: figure, tecnica mista su carta
I suoi lavori sconfinano dai limiti reali lasciando aperte strade non deteminabili a priori, mentre rivelano il tormentato cammino dell'invenzione pittorica che, dalle prime pulsioni figurative, dilaga verso un'espressionismo sorgivo, mai di maniera.
La mostra , che espone disegni e tecniche miste realizzate dal 2012 al 2013, si inaugura martedi 23 aprile a Roma, presso la Galleria L'Acquario (www.galleriacquario.it)


Dittico: Nudi sdraiati, tecnica mista su carta


E' vietata la riproduzione anche parziale dell'articolo e delle immagini © Copyright