Autorizzazione Tribunale di Roma n. 378 del 30/09/2005
 
Work in progress - Anno XV - n.65 - Luglio - settembre 2020
ARTinFORMA 

"Florilegium": REBECCA LOUISE LAW conquista con i fiori il cuore di Parma!
a cura della redazione


A Parma, Capitale italiana della Cultura 2020, ha riaperto la prima personale italiana di Rebecca Louise Law nell’Oratorio di San Tiburzio, parte del complesso che include anche l’Antica Farmacia San Filippo Neri.
Florilegium” è il titolo dell’evento, infatti si tratta di un’installazione di fiori, che inonda con la sua colorata brezza d’estate la città di Parma.
Curata da OTTN Projects e inserita nel programma di Parma Capitale italiana della Cultura 2020, Florilegium è l’evento di punta di Pharmacope, un progetto di riscoperta dell’identità chimico-farmaceutica della Piccola Parigi, promosso dal Gruppo Chiesi e Davines. L’installazione è letteralmente una cascata naturale in costante e organico mutamento, composta dalla coabitazione di 200mila fiori, dall’Achillea millefolium al Tortum, che potrà essere contemplata sino al 20 luglio e poi, da settembre fino al 19 dicembre 2020, secondo orari che verranno comunicati nei prossimi mesi.
Rebecca Louise Law (1980, Regno Unito) è cresciuta in un piccolo villaggio nel Regno Unito e si è diplomata alla School of Arts and Cultures presso l’Università di Newcastle. L’ intento dell’artista britannica è quello di evidenziare il rapporto tra umanità e natura; le sue opere, realizzate con i fiori, esprimono fisicità e sensualità e propongono attraverso l'esposizione della flora un concetto alternativo di bellezza mutevole e di arte. Le installazioni di Rebecca Law sono concepite come giardini sospesi, composti di migliaia di fiori agganciati a fili di rame, che offrono ai visitatori uno spettacolo davvero magico e fuori dal comune, come quello visibile nell'Oratorio di S. Tiburzio.



Rebecca Louise Law. Intallazione "Florilegium" presso l'Oratorio di S. Tiburzio. Parma



Molte e importanti le sue installazioni negli ultimi anni in europa e non solo: “The Grecian Garden” (Onassis Culture Centre, Athens), “The Beauty of Decay” (Chandran Gallery, San Francisco), “Life in Death” (Shirley Sherwood Gallery, London) e “Community” (The Toledo Museum of Art). Le opere di Rebecca Louise Law sono state anche esposte al Victoria & Albert Museum, a the Royal Academy of Arts, a Broadway Studio & Gallery, a Bo Lee Galley, NOW Gallery.
Gratuita, adatta ai bambini e ideata appositamente per lo spazio di Via Borgo Palmia 6/A,  Florilegium è il cuore di un’esposizione che prosegue anche in questa occasione la ricerca dell'artista inglese sull’evoluzione e sul deperimento dell’opera, spesso concepita come architettura floreale larger-than-life e scultura site-specific. I luoghi scelti sottolineano il perfetto innesto della mostra nel disegno di Pharmacopea, che, creando nuovi itinerari turistici in grado di riqualificarli, intende riconnettere gli spazi depositari dell’identità chimico--farmaceutica cittadina alle le fonti storiche, ai materiali d’archivio, agli antichi erbari e alle farmacopee riemersi in un meticoloso lavoro di recupero. Tale percorso porterà alla realizzazione di una pubblicazione capace di tracciare una linea sino alle origini locali di questa sfera del sapere che caratterizza il territorio di Parma.





Rebecca Louise Law. Parma, Florilegium


Rebecca Louise Law. Florilegium



Sarà inoltre attivato un volontariato aziendale che contribuirà alla valorizzazione e all'apertura di questo patrimonio storico-culturale a cittadini, visitatori e, in particolare, a un turismo interessato alla sostenibilità, alla storia della cosmesi e della tradizione del benessere.
È stato infine sviluppato un Public Program con diverse iniziative.
Il calendario degli eventi sarà aggiornato in www.pharmacopeaparma.it

Gli orari
4 giugno - 20 luglio 2020 – Da settembre a dicembre (orari da definire).
Orario apertura: Da giovedì a sabato dalle ore 10:00 alle ore 18:00
Aperture straordinarie: Domenica 7 giugno dalle ore 10:00 alle ore 12:30 - Domenica 5 luglio dalle ore 10:00 alle ore 12:30.
Gli ingressi sono contingentati e nel rispetto delle norme di sicurezza vigenti. Non è necessaria la prenotazione, gli accessi avverranno in base all'orario di arrivo.
Per maggiori dettagli: www.pharmacopeaparma.it

Ingresso gratuito



E' vietata la riproduzione anche parziale dell'articolo e delle immagini © Copyright