Autorizzazione Tribunale di Roma n. 378 del 30/09/2005
 
Rivista bimestrale - Anno I - Nov./Dic. 2005, n. 0
NOTIZIE e CURIOSITA'


Libri





 

 

“Le nu impossible”

Segnaliamo la lettura di “Le nu impossible” di Francois Jullien (Seuil/Points- euro 7,50), un libro singolare, che approfondisce in maniera arguta il concetto della Bellezza in Oriente, mettendolo a confronto con la ricerca dell’Occidente, che, come è noto, ha assimilato il Bello all’idea del corpo nudo. L’autore sostiene che in Cina, ad esempio, il Bello è svincolato dall’idea del corpo, che è considerato forma stabile e dunque fermezza, ma attribuito a qualcosa di interiore che fluttua, ad un soffio vitale…; perciò il tema del “nudo” non ha goduto nell’arte orientale di quella attenzione riservatagli dalla cultura occidentale.
Buona lettura.


“L’eccellenza del restauro italiano nel mondo”

Non tutti conoscono “L’eccellenza del restauro italiano nel mondo”: il catalogo, edito da Gangemi, raccoglie e spiega i più importanti restauri attuati dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dall’Istituto Centrale per il Restauro di Roma in tutto il mondo. Dalla Cina, nella città Proibita e nella Grande Muraglia, all’ Iraq, al Museo Nazionale di Bagdad ed a Ninive, antica capitale assira, alla Tunisia, a Cartagine, per la creazione di un nuovo parco archeologico…, ovunque la professionalità dei nostri restauratori ha lasciato un’impronta indelebile di qualità e di sapienza tecnica. Grazie ad un ricco corredo di immagini, il catalogo offre l’opportunità di conoscere la rinomanza di un settore, in cui siamo ormai leader mondiali.


“Il segreto degli ambasciatori”

“Il segreto degli ambasciatori” è un libro avvincente, che prende spunto dal celebre dipinto di Hans Holbein il giovane, ritrattista olandese del XVI secolo. L’autore, John North, docente di Storia della Filosofia e delle Scienze all’Università di Gromingen (Paesi Bassi), indagando a fondo il senso dell’enigmatico dipinto, che ritrae due ambasciatori di Francia, fa un’esplorazione dell’età rinascimentale, di cui la tela è un simbolo. Attraverso l’analisi della cosmologia dell’epoca, delle scienze e dell’alchimia, perfino della mistica dei numeri, lo scrittore interpreta acutamente la cultura europea del ‘500, in un racconto in bilico tra romanzo storico e giallo artistico. (Editore Rizzoli, euro 19,00)